Wikicrazia goes to Bologna

Sorry, this post in Italian only. It’s just a book presentation in Bologna, nothing too interesting for an international audience. Anyway, clicking on “Translate” will bring up an automated translation, as always.

È un po’ come essere in tour: si prepara un borsone o uno zainetto, a seconda di quanto durerà la trasferta, si ripassa mentalmente lo spettacolo, e si parte. Solo che in questo caso lo spettacolo non è un concerto, ma la presentazione di Wikicrazia. Dopo il rodaggio di Milano e Barcellona, mercoledì 27 ottobre sarò a Bologna per una chiacchierata sulle politiche pubbliche al tempo della rete. Mi ospita la Libreria Trame, in pieno centro (via Goito 2c), fondata e diretta dalla mia vecchia e cara amica Nicoletta Maldini. Sono molto contento, perché tra i 50 partecipanti alla fase aperta di scrittura del libro ci sono diversi bolognesi, e si preannuncia una bella discussione. Ho già deciso che farò un’introduzione al libro da 10-15 minuti e poi farò io domande al pubblico, invece che viceversa. 🙂

il programma è questo:

  • martedì 28 alle 12.00 sono ospite di Pigreco Party su Radio Città del Capo (in collegamento telefonico).
  • mercoledì alle 18.30 presentazione a Trame.
  • a seguire ci prendiamo l’aperitivo con chi c’è

Siete tutti invitati, bolognesi e no! Informazioni su altre presentazioni si trovano qui.

AGGIORNAMENTO: la presentazione è stata inserita tra gli eventi di BolognaIN, la comunità bolognese di Linkedin, e del TagBoLab del wikicratico Michele D’Alena.

Share this:

One thought on “Wikicrazia goes to Bologna

  1. Rizomagosophicus

    Bellissima serata. Grazie ad Alberto, all’ospitalità di Nicoletta e a tutti coloro che hanno partecipato. E’ stato emozionante incontrare e parlare “de visu” con Marco, Fabio, Massimo e altre persone sinora frequentate solo attraverso la Rete; è stato piacevole conoscere e discorrere amabilmente con Checco, Simona, Paolo…. Grazie anche a Giuseppe e a Michele “Fame” per avere accettato l’invito!
    “Le parole sono importanti”; passione e credibilità (oggi più che mai) si veicolano sostenendo conversazioni “con voce umana”.

    Reply

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.